georgie2

Negli anni della collina di Pony un posto davvero speciale l’ha sicuramente occupato la bellissima Lady Georgie, “che corre felice sul prato, nel suo bel mondo che pare fatato… e poi d’incanto non è più bambina, ma si risveglia di già ragazzina”.Com’è volato il tempo per lei! Da una puntata all’altra sono passati 10 anni: potrebbe fare concorrenza ai “figli di Beautiful”, che sono cresciuti a vista d’occhio, mentre Brooke, Ridge, Eric, Thorne (sta casa aspetta a te!) e gli altri “grandi” sono rimasti della stessa età (altro che “La morte ti fa bella”)! Nel cartone di Georgie almeno l’età degli adulti avanzava insieme a quella dei figli!

GeorgieELowell

Georgie è un altro grandissimo successo di Yumiko Igarashi, che ha disegnato Candy Candy e anche Anna dai capelli rossi. Le senza-famiglia andavano davvero forte quando ero piccolina! Solo negli ultimi mesi dell’anno scorso ho finalmente trovato la serie completa del manga di Georgie, e non nascondo che, avendo letto su internet che la storia proposta nell’anime non era quella vera, ho letto tutti i sette volumetti nella stessa giornata/nottata, perché DOVEVO SAPERE LA VERITA’! Ebbene: tante cose non coincidono molto col fumetto, e tante altre sono completamente diverse.

georgie e abel

Ma perché i cartoni vengono sempre alterati così tanto? Georgie è sicuramente uno dei più censurati, alcune scene che ricordo di aver visto da bambina, quando il cartone era già tagliato, non erano più presenti lo scorso anno, quando è tornata in onda su mediaset tutti i pomeriggi.

Man mano che si va avanti le censure aumentano! Ma aldilà di questo (che comunque non è poco), vengono aggiunti personaggi (ad esempio, nel manga il cane dello zio Kevin, che accompagna Georgie nel suo lungo viaggio in nave, non esiste), cambiate le conclusioni: nel manga, Georgie, che ha avuto un figlio da Abel prima che lui morisse, torna in Australia, dove c’è Arthur che sta cercando di disintossicarsi dalla droga; si intende chiaramente che i due staranno insieme.

arthur2

Mi rendo conto che non sarebbe stato carino trasmettere alla tv per bambini un episodio che vede un tossico che sposa la donna che ha sempre amato, che ha avuto un figlio da suo fratello, e che, peraltro, ha scelto di chiamare Abel junior in suo ricordo, ma magari si poteva trovare un compromesso: Abel muore, Arthur, dolce e pulito come sempre, sposa Georgie. Niente droga, niente bambino che ricorda il nome del fratello defunto. E invece ci becchiamo la storia taroccata! La verità è che anche se sempre più tagliata e cucita, Georgie ha una storia appassionante, avventurosa, e da piccoli così come adesso la si segue piacevolmente. Certo che lei avrebbe potuto prendersi subito il suo bell’Abel, forte, deciso, passionale, e mollare Lowell ad Elisa: malato, fragile, senza iniziativa, spaventato… uff! L’ho sempre trovato abbastanza noioso quel Lowell!

Un ringraziamento particolare va a mio fratello Alberto, che di nascosto andò a comprare per me l’album delle figurine di Georgie, che volevo tanto. Non so per quale motivo i miei genitori non volevano comprarmelo appena uscì nelle edicole, forse volevano prima accertarsi che la storia non fosse fuorviante per una bambina della mia età… vabbè che guardavo il cartone! Poi me lo comprarono anche loro, e così io ho avuto ben DUE album di Georgie, Signori! Mica niente! :-)


Commenti



16 Commenti

  1.    mikeluzza on 23 Maggio 2008 17:09

    è vero ho visto il cartone e forse perchè privo di tante scene non mi è mai piaciuto molto anzi georgie mo era pure antipatica..ma quando molti anni dopo all’università ho letto il manga…tutta un’altra storia bella ricca di emozioni e amore un fumetto non adatto assolutamente alle bambine, anche se ricordo ancora una figurina molto “spinta” ho ancora l’album una figurina scura che lasciava tutto all’immaginazione…….saluti a tutti

  2.    Elena on 21 Maggio 2008 23:03

    Ciao Daniela,
    beh… i cartoni animati sono stato l’alimento dei pomeriggi d’infanzia insieme alla nutella: facevo tutti i compiti e poi me ne stavo spaparanzata sul divano e me li vedevo tutti, proprio tutti…
    Son passati tanti anni da allora e di tutti i cartoni non ricordo i particolari di gli tutti episodi, ricordo le caratteristiche fisiche e comportamentali dei protagonisti in cui quasi sempre mi immedesimavo, come Georgie o Candy…tutte bambine estremamente fragili…Ricordo il loro temperamento e la loro energia davanti alle difficoltà…ricordo i momenti di amore e fratellanza e quando il bene vinceva sul male, l’onestà vinceva sulla perfidia e cattiveria….
    Per questo non mi importa sapere oggi che molte delle scene venissero tagliate, censurate o non rispondessero esattamente alla storia originale, perchè in quel periodo ero così piccola e senza malizia da non riuscire a vedere quello che magari un adulto avrebbe potuto giudicare prematuro per la nostra età..
    I cartoni animati servono tanto ai bambini quanto agli adulti..guai se venissero a mancare…quello che noto in alcuni cartoons odierni è l’eccesso di violenza e aggressività cose che nei nostri tempi non prevaricavano…

    W i cartoni!!! grazie per il tuo blog così vivace e colorato che mi fa ritornare bambina..o meglio mi fa capire che lo sono ancora…
    Ciao

  3.    Simochan on 19 Maggio 2008 22:59

    Io non ho mai visto tutta la serie animata, ma ho il manga e la morte di Abel mi ha sconvolta! Per il cartone, sono in attesa dell’ultima uscita del dvd in edicola così finalmente anch’io vedrò tutta la serie senza censure (spero!)
    Mi guarderò 22 dvd tutti in una volta!

  4.    Actarus69 on 13 Maggio 2008 19:46

    Salve a tutti! Date un’occhiata al video museo di Lady Georgie: http://www.japanimation.it/lady_georgie.html

  5.    Barbara on 9 Febbraio 2008 17:27

    Ciao ragazzi! Georgie il mio anime preferito! una storia d’amore impossibile, e il desiderio dei fratelli per la bella Georgie,anche se non sono i suoi veri fratelli, però è una situazione seducente e con un pizzico di erotismo…Stupende quelle puntate! viste più volte,e sempre commoventi! non si tratta assolutamente di un cartone animato per i più piccoli. Alcune scene infatti sono state censurate, anche in altri cartoni giapponesi di quegli anni.

    Comunque complimenti a che ha scritto e disegnato la storia, bellissima e ricca di emozioni! che bella la mia giovinezza grazie a questi anime! e grazie a questo blog!

    complimenti e continuate così!

    Barbara

  6.    isa on 11 Novembre 2007 15:34

    complimenti…stupendo questo blog….

    rivedere questi cartoni animati mi fa tornare in mente i bei tempi…quando le storie ancora commuovevano!!!:)

    …un 10 e lode per questo blog che rappresenta quello che ho amato di più…

    un bacione

    isa

  7.    serena on 19 Agosto 2007 05:20

    questo Yumiko Igarashi la sapeva lunga..ora ci sono i DVD..e quando ho visto la pubblicità stavo per precitarmi per comprarlo..sotto lo sguardo attonito di mio madre..mi sono trattenuta..ma forse + avanti lo compro..

    è giusto conservare certe cose.

    ciao ciao

    Serena

  8.    Sakiro on 7 Agosto 2007 14:05

    Ossu!!!

    Davvero carino il Blog … odoro le storie di amore proibito come Georgie anche se adottivi erano sempre fratelli … l’incesto era a un passo … ehehehehe .. cmq gli anime che passano in tv sono stracensurati e stravolti … come fatto notare erano quasi piu’ liberi in pasato … l’italia deve capire che gli anime non sono roba da bambini …
    un grosso kissu da Sakiro … soreja matane kisu desu

  9.    Elisa on 6 Agosto 2007 22:45

    Complimenti e’ un bellissimo blog, io amo molto i cartoni animati, ancora oggi che non sono piu’ una bambina:) Ma Georgie, Candy sono i piu’ romatici e dolci, impossibile non amarli! Grazie di avermi invitata!

    A presto

    Ciao

  10.    Mokarta on 6 Agosto 2007 19:03

    O_O
    pensa te… Arthur drogato e Georgi con il pancione O_O
    Non la sapevo mica la vera storia io!!!
    a dire il vero speravo tanto che quel Lowel moriva così lei era tranquilla coi fratelli hGhGHghg
    Quanto me piacevano i fratelli :D :D

  11.    Simona on 4 Luglio 2007 16:40

    ragazze mie non so che età abbiate voi ma io con Georgie ci ho fatto i miei primi voli pindarici sull’amore…sui viaggi…sulla vita….
    che ridere se ci ripenso….l’ho visto piu volte nelle varie repliche e poi l’anno scorso su internet ho comprato tutta la serie masterizzata in dvd delle puntate registrate da italia1

    inutile dirlo…ero innamorata di Arthur e poi di Lowel lo sarei stata anche di Abel poveretto se non fosse stato sempre così buono e disponibile….

    ma lei …lei era il mio idolo….che bambina…che ragazza…che donna!!!

    bellissimo blog complimenti!
    ciaooooo
    1979

  12.    Grazia on 4 Luglio 2007 14:27

    Ciao!!!!!!! Ti ringrazio per aver prelevato l’orologino!!!! sei stata carinissima!!!!! un bacioneeeee a presto!

  13.    Grazia on 2 Luglio 2007 23:58

    Ciao e grazie mille ! ti ho aggiunta anch’io!!!baciottiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  14.    Elena on 1 Luglio 2007 22:53

    Un salutone e grazie della considerazione…
    Quanto amo Georgie…
    Posso darti un consiglio: scappa appena puoi dai call center, io ci sono riuscita!

  15.    Kevvy's_Angel on 29 Giugno 2007 03:26

    Awwwwww, quando ho letto il manga di Georgie per la prima volta, all’ultimo volumetto ho pianto come una fontana!! :,,,,) E lo stesso ogni volta ke lo rileggo! Gli shojo degli anni ’70 e ’80 sono i più belli

  16.    Marta on 26 Giugno 2007 02:24

    Georgie, indimenticabile Georgie! Anche l’anno scorso l’ho seguita e mi sono accorta, come tu sottolineavi, delle ulteriori censure. Mi è saltato subito all’occhio che Arthur non scaldava più il corpo di Georgie, dopo averlo recuperata dal fiume in condizioni più di là che di qua. Che peccato!! i novelli del cartone animato hanno perso immagini davvero salienti… indimentibili! :-)

    P.s. Sono un’appassionata di banner :-) mi sono accorta che hai cambiato il bannerino. Questo è molto più carino secondo me. Complimeti!

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: