Da un po’ è tornata in onda tv la piccola Heidi, cartone trasmesso in Italia verso la fine degli anni ’70. La storia è tratta da un romanzo del 1880 della scrittrice svizzera Johanna Spyri, autrice di diversi libri per ragazzi.

Le avventure di Heidi hanno riscosso tantissimo successo, tanto che è stata creata Heidiland (in Svizzera), che rispecchia l’ambientazione della storia, quindi monti che sorridono, caprette che “fanno ciao”… insomma, tutto quello che la piccola protagonista vedeva come fosse reale, perché genuina e piena di vita (solo per questo?).

Heidi03

In verità non sono mai stata appassionata di questo cartone, nemmeno da piccola: troppa bontà mai vista nella vita reale, troppo semplice il perdono dopo le ingiustizie, troppo facile ricominciare dopo periodi bui.

Heidi, in realtà, l’ho sempre vista come una super-bambina che, forse senza saperlo, ha capito come essere felice: vive le sue emozioni, esprimendole in modo semplice, con sorrisi e pianti, e lo fa senza pause tra un’emozione e l’altra (praticamente ride e piange continuamente). Proprio per questo credo che chi l’ha conosciuta non può far altro se non amarla o odiarla. Non lascia indifferenti.

Gli altri personaggi principali sono:

Peter, il pastorello che porta al pascolo le capre; il nonno di Heidi, chiamato “il vecchio dell’alpe”, un barbuto signore solitario; la signorina Rottermeyer, l’istruttrice e la governante della villa in cui vivrà Heidi insieme alla carissima amica Clara; e Clara (appunto) che, all’improvviso e magicamente, grazie alla positività trasmessale da Heidi, un giorno si alzerà dalla sua sedia a rotelle, vincendo la paralisi.

L’amicizia tra Heidi e Clara mi ricorda un po’ quella tra Diana e Anna (dai capelli rossi): il giuramento di eterna e profonda amicizia, la promessa di non stare mai lontane l’una dall’altra… però la storia di Anna…… È tutta un’altra storia!

“… Heidi, Heidi, tenera piccola con un cuore così” (dalla famosissima sigla cantata da Elisabetta Viviani)


Commenti



18 Commenti

  1.    Dolce Remì on 21 Giugno 2011 18:27

    bello il player delle canzoni, c’è pure Remì :-)

  2.    Peter e Heidi on 21 Giugno 2011 18:24

    se volete entrare nella pagina più bella di facebook cliccate sul nome

  3.    StefanJack on 21 Giugno 2011 18:17

    un saluto dalla Dolce Heidi e dalle sue montagne :-) )))))))

  4.    Lucrezia Noin on 21 Giugno 2008 19:26

    Ho sempre amato Heidi! E’ stato uno dei miei primi anime ed ha unito la mia passione per le montagne, gli animali ed Hayao Miyazaki X3

  5.    Actarus69 on 13 Maggio 2008 19:40

    Salve a tutti! Venite a vedere il video museo di Heidi e rimarrete a bocca aperta: http://www.japanimation.it/heidi.html

  6.    mokadj20 on 8 Maggio 2008 15:34

    heidi…ho tutte le cassete a casa, da piccola ho registrato tutte le puntate!! e ogni tanto la guardo ancora, se la fanno per tv poi non me ne perdo una puntata! da piccola mi sentivo come lei…solo per il fatto che passavo tutte le vacanze dai nonni che stanno in montagna, e quando tornavo a casa sentivo come se mi stessero portando a Francoforte!!ero una piccola heidi!! mi sentivo bene solo quando ero in montagna, felice di correre e giocare nei prati! viva Heidi!!!!!!

  7.    magda on 1 Marzo 2008 23:02

    ebbene si…anche heidi ha segnato i nostri primi sogni..o meglio,i miei…ogni volta sognavo di essere come lei,semplice, a piedi nudi sui prati..ah che meraviglia…comunque, anche se oggi ci sono tanti cartoni di qualità non possono mai raggiungere tutti i meravigliosi cartoni che avevamo noi…baci

  8.    Amew on 17 Dicembre 2007 17:09

    Ciao! Sono Amew! accetto volentieri l’affiliazione! Oggi pomeriggio appena torno a casa (sono a scuola) ti aggiungo ^^ (tutti e 2 i blog =^^=) ciao e grazie fx x la richiesta ^^

  9.    Romina on 8 Novembre 2007 10:48

    A me piaceva Heidi, perché mi rilassava: dolce, carina, simpatica. E poi rivederla ora mi emoziona, come sempre accade con certi ricordi d’infanzia. ;)
    E’ bello restare un po’ bambini.
    Ciao! :) :)

  10.    LFS.G on 3 Novembre 2007 22:42

    Non lo avrei mai detto ma quando andiamo a suonare questa è una delle sigle più acclamate dai fan !!!

    Approfitto per fare i complimenti per il blog !!!

  11.    Arianna on 3 Novembre 2007 20:38

    Bentornata!!
    Heidi! quanti ricordi! anke a me quando facevano il formaggio mi veniva una fame!
    Pensa ke il mio ragazzo, quando è a casa il pomeriggio, nn se ne xde una puntata – e nn è un appassionato di anime, sl di Heidi, xkè nn ha mai visto com’è andata a finire lol

    ps, sono Arianna di MySpace, aka KevvysAngel di BSBnews, ho linkato il mio nuovo blog sui Manics – cn tt questi alias e siti sto iniziando a dare i numeri xò XD

  12.    Anonimo on 2 Novembre 2007 18:19

    scusa sn tati di myspace!

  13.    Anonimo on 2 Novembre 2007 18:18

    ankio adoro i cartoni di questo periodo!sn cresciuta con candy, creamy e tutti gli altri!un nacio

  14.    °Viola° on 2 Novembre 2007 14:38

    bello anche heidi! lo guardavo sempre quando ero piccola! mi piaceva vedere che clara imparava a camminare!! ^___^

  15.    Grazia on 1 Novembre 2007 12:18

    Ciaooo! scusami se è tanto che non passo, ma sono un pò impegnata! sempre carinissimo qui! un bacetto

    Grazia

  16.    mardukkina on 1 Novembre 2007 10:32

    Ciauuu!! non sapevo ci fosse Heidi nell’aria…è stato uno dei cartoni preferiti della mia prima infanzia…anche i film non erano male non trovi?? Un bacio ^.^ Mardu

    ps ti scrivo una mail per una piccola idea che ho avuto ;-)

  17.    Rubina on 31 Ottobre 2007 21:58

    che dolce Heidi, non ricordo moltissimo perchè ero piccola, ma la sigla sì, è indimenticabile, come Peter, Clara, il nonno, che nostalgia…

  18.    Alessandra on 31 Ottobre 2007 21:39

    Io impazzivo quando il nonno le preparava il formaggio sul pane nella baita,i veniva sempre una fame a vederli!!!

    E adoro NEBBIA,il cagnolone

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: